Pusher ed estrattori

I pusher ed estrattori sono strumenti fondamentali nel mondo della cura delle unghie e della nail art, rivolti principalmente ai professionisti del settore, tra cui proprietari di saloni, onicotecnici e estetisti specializzati. Entrambi sono progettati per offrire precisione, efficienza e sicurezza durante la manicure e la pedicure, consentendo agli addetti ai lavori di ottenere risultati di alta qualità e soddisfare le esigenze dei loro clienti.

La collezione di pusher ed estrattori offre una vasta gamma di opzioni, ciascuna con caratteristiche specifiche per soddisfare le diverse esigenze dei professionisti. I pusher sono progettati per spingere delicatamente le cuticole e la pelle morta, preparando l'unghia per la nail art o la manicure. Gli estrattori, invece, sono strumenti utilizzati per rimuovere con precisione le cuticole o i residui di smalto in eccesso. Entrambi gli strumenti sono realizzati con materiali di alta qualità per garantire la loro durata e resistenza all'usura.

Questi strumenti sono progettati per garantire una manicure e una pedicure sicure ed efficaci, e sono utilizzati da professionisti dell'arte delle unghie e da chiunque voglia mantenere i piedi in perfette condizioni. Tra le diverse tipologie di pusher ed estrattori, vi sono: 

  • spingicuticole, utilizzato per muovere delicatamente le cuticole indietro, lontano dalla base dell'unghia. Il suo scopo principale è quello di creare uno spazio tra l'unghia e la cuticola per evitare che quest'ultima cresca sopra l'unghia, prevenendo così eventuali infezioni o irritazioni; 

  • cutter, uno strumento tagliente utilizzato per rimuovere le cuticole in eccesso con precisione. È importante utilizzare questo strumento con estrema cautela per evitare ferite o lesioni. Viene utilizzato per tagliare le piccole porzioni di cuticola che non possono essere spinte indietro con lo spingicuticole; 

  • microlima doppia, una lima con due lati diversi, uno più ruvido e uno più fine. Il lato più ruvido viene utilizzato per rimuovere le imperfezioni o le durezze presenti sulle unghie dei piedi, mentre il lato più fine serve a levigare e rifinire la superficie delle unghie, garantendo una finitura liscia e uniforme; 

  • pusher, uno strumento a doppia estremità con una punta appuntita e un'estremità piatta e larga. La punta appuntita viene utilizzata per pulire accuratamente sotto le unghie e rimuovere lo sporco o i residui, mentre l'estremità piatta serve per spingere indietro le cuticole; 

  • spatola, a doppia estremità con un lato piatto e un lato curvo. Il lato piatto viene utilizzato per rimuovere delicatamente lo smalto o il gel dalle unghie dei piedi, mentre il lato curvo è ideale per spingere indietro le cuticole o pulire sotto le unghie.

La situazione d'uso di questi strumenti varia a seconda delle esigenze del cliente e delle procedure di pedicure. Solitamente, la sequenza di utilizzo inizia con lo spingicuticole per spingere indietro le cuticole, seguito dalla microlima doppia per levigare le unghie. Successivamente, il cutter può essere usato con cautela per rimuovere le cuticole in eccesso, mentre il pusher e la spatola vengono utilizzati per pulire accuratamente le unghie e le aree circostanti.

È importante notare che l'igiene e la sterilizzazione di questi strumenti sono fondamentali per prevenire infezioni o contaminazioni. Pertanto, è consigliabile pulire e sterilizzare gli strumenti dopo ogni utilizzo e sostituirli regolarmente per garantire una cura delle unghie sicura ed efficace. Inoltre, per ottenere i migliori risultati e prevenire eventuali danni alle unghie, è sempre consigliabile rivolgersi a un professionista dell'arte delle unghie o a un estetista esperto per una pedicure professionale.

Nuova collezione primavera 2024 The Muse in You
Nuova Collezione estate 2024 Born to Win
Nuova collezione Baby Bloomer
Nuova Collezione estate 2024 Born to Win Nuova collezione Baby Bloomer Nuova collezione primavera 2024 The Muse in You